Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Gelmini non torna indietro: «Pronta ad incontrare Carlo Calenda»

Gelmini Calenda Azione
Il leader di Azione, su Twitter, coglie al balzo il "cinguettio" del ministro per gli Affari regionali e programma una riunione programmatica
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Ho letto il manifesto di Azione. Europeismo e atlantismo, infrastrutture, Pnrr, industria 4.0, revisione del reddito di cittadinanza. È l’agenda Draghi ed è quello che serve all’Italia. Carlo Calenda io ci sono, vediamoci». Lo scrive su Twitter il ministro per gli Affari Regionali, Mariastella Gelmini.

Oggi Calenda ha presentato il Patto repubblicano di Azione e +Europa. «Non è aperto a chi ha fatto cadere Draghi, contiene tutti i punti su cui Lega e 5 stelle hanno fatto cadere Draghi. Azione è nata con l’obiettivo di cancellare politicamente i 5 stelle, quindi no a chi ha fatto cadere Draghi e non condivide questo programma» ha scandito, precisando: «Condividiamo i principi dell’agenda Draghi. Ma nessuno la chiami agenda Draghi perché noi ce l’avevamo prima di Draghi».

Quanto a Forza Italia, «è entrata a pieno titolo nell’area populista e sovranista anti europeista e anti atlantista. Non è un caso che Draghi sia stato fatto cadere da tutti i partiti filo putiniani». Calenda, tuttavia, ha replicato a Mariastela Gelmini. «Con grande piacere» proponendo un incontro.

Ultime News

Articoli Correlati