Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Consultazioni al Quirinale, La Russa: «Colloquio cordiale con Mattarella». Tajani al Ppe: «Noi con la Nato» – LA DIRETTA (VIDEO)

Quirinale
Al via gli incontri per formare il nuovo Governo. Nel pomeriggio giungeranno anche gli esponenti del Pd, Terzo Polo e Movimento Cinque Stelle
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Cominciano oggi al Quirinale le consultazioni per la formazione del governo. Sergio Mattarella ha in programma per oggi colloqui con il presidente emerito Giorgio Napolitano, che verrà sentito telefonicamente, con i presidenti delle Camere e con le opposizioni. Domani le consultazioni si concluderanno con la delegazione unitaria del centrodestra.

 

Consultazioni al Quirinale, La Russa incontra Mattarella

È durata un quarto d’ora l’incontro tra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e quello del Senato, Ignazio La Russa, che ha dato inizio alle consultazioni per la formazione del Governo. «Un colloquio molto cordiale, è sempre molto emozionante stare con il Presidente», ha commentato la seconda carica dello Stato lasciando il Quirinale.

Consultazioni al Quirinale, Fontana va via senza rilasciare dichiarazioni

Il presidente della Camera Lorenzo Fontana ha lasciato senza dichiarazioni lo studio alla Vetrata al Quirinale dove ha incontrato il Capo dello Stato per le consultazioni. L’incontro è durato 15 minuti.

Consultazioni al Quirinale, le Autonomie voteranno no alla fiducia

«Il nostro orientamento è votare contro la fiducia a questo governo, perchè devono dimostrarci che hanno cambiato atteggiamento nei confronti dell’Europa e delle autonomie«. Lo ha detto la senatrice Julia Unterberger del Gruppo Parlamentare «Per le autonomie (SVP-Patt, Campobase e Sud Chiama Nord)« del Senato, al termine delle consultazioni al Quirinale. «Siamo fortemente europeisti, abbiamo anche espresso le nostre preoccupazioni«, spiega. «Non abbiamo paura che possano toccare la nostra autonomia, ma dipende anche da tutto il clima» e aggiunge: «Come donna mi preoccupa anche l’approccio» della maggioranza «sui diritti civili, come la proposta di legge per dare personalità giuridica al feto, nonché i segnali della seconda e terza carica dello Stato. Però speriamo che vada meglio di quel che si teme».

«In passato abbiamo avuto grandi problemi con Fratelli d’Italia, spero che avranno in futuro con noi un approccio più costruttivo, che questi toni appartengano al passato e che riusciremo ad avere una collaborazione«. L’orientamento quindi resta «non votare la fiducia, ma non è detta l’ultima parola perchè non sappiamo neanche chi saranno i ministri«, conclude.

Consultazioni al Quirinale, parla Musolino (Sud chiama Nord)

«Abbiamo chiesto attenzione per la Sicilia e la sua autonomia, e che si faccia attenzione a che le grandi opere che il Sud attende da anni vengano portate a compimento. Su questo faremo una valutazione sulla lista dei ministri: vogliamo capire se è confermato il ministero del Mezzogiorno». Lo ha affermato al Quirinale Dafne Musolino (Sud chiama Nord) del gruppo Autonomie del Senato.

Consultazioni al Quirinale, il calendario ufficiale

  • Ore 10:00 Presidente del Senato della Repubblica, Sen. Ignazio La Russa
  • ore 11:00 Presidente della Camera dei deputati, On. Lorenzo Fontana
  • ore 12:00 Gruppo Parlamentare «Per le autonomie (SVP-Patt, Campobase, Sud Chiama Nord)» del Senato della Repubblica
  • ore 12:30 Gruppo Misto del Senato della Repubblica

Nel pomeriggio di oggi: 

  • ore 16:00 Gruppo Misto della Camera dei deputati
  • ore 16:30 Rappresentanti della componente «Alleanza Verdi e Sinistra» del Gruppo Misto della Camera dei deputati
  • ore 17:00 Gruppi Parlamentari «Azione-Italia Viva-R.E.» del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati
  • ore 18:00 Gruppi Parlamentari «Movimento 5 Stelle» del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati
  • ore 19:00 Gruppi Parlamentari «Partito Democratico-Italia Democratica e Progressista» del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati.

Domani, venerdì 21 ottobre sono in calendario:

  • ore 10,30 Gruppi Parlamentari «Fratelli d’Italia» del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Gruppo Parlamentare «Lega Salvini Premier-Partito Sardo d’Azione» del Senato della Repubblica e Gruppo Parlamentare «Lega-Salvini Premier» della Camera dei Deputati. Gruppo Parlamentare «Forza Italia Berlusconi Presidente» del Senato della Repubblica e Gruppo Parlamentare «Forza Italia Berlusconi Presidente-P.P.E.» della Camera dei deputati. Gruppo Parlamentare «Civici d’Italia – Noi Moderati (UDC – Coraggio Italia – Noi con l’Italia – Italia al Centro) – MAIE» del Senato della Repubblica. Componente «Noi Moderati (Noi con l’Italia, Coraggio Italia, UDC, Italia al Centro) – MAIE» del Gruppo Misto della Camera dei deputati.

Tajani al Ppe: “Noi con la Nato”

«Sono qui per confermare ancora una volta la posizione del leader del mio partito, del mio partito, della mia personale, totalmente in favore della Nato, in favore delle relazioni transatlantiche, in favore dell’Europa e contro l’inaccettabile invasione dell’Ucraina da parte della Russia». Lo ha dichiarato il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, al suo arrivo al pre-vertice del Ppe a Bruxelles.

 Consultazioni al Quirinale, Bassetti: «Assurdo indossare le Ffp2»

 Regge l’asse Pd-5S sulle vice presidenze. Calenda: «I dem hanno scelto con chi stare»

 Centrodestra da Mattarella forse unito, ma resta il nodo Giustizia

 Mattarella assiste al caos del centrodestra in paziente attesa…

Ultime News

Articoli Correlati