Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

David Rossi, nella commissione d’inchiesta anche Carlo Nordio

Nordio
La commissione d'inchiesta che indaga sulla morte di David Rossi si avvarrà anche della consulenza di due magistrati: Carlo Nordio e Roberto Alfonso
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’Ufficio di presidenza della Commissione di inchiesta sulla morte di David Rossi ha nominato come consulenti due «magistrati di altissimo valore ed esperienza, ora in pensione»: Carlo Nordio, già procuratore aggiunto di Venezia, e Roberto Alfonso, già procuratore generale presso la Corte di Appello di Milano. Lo rende noto Pierantonio Zanettin, presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sul decesso dell’ex capo comunicazione di Mps, morto dopo essere precipitato dalla finestra del suo ufficio il 6 marzo 2013.

«Ho sempre ritenuto – spiega Zanettin – che la commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di David Rossi avesse la necessità di avvalersi anche di magistrati, per svolgere al meglio il proprio compito. Il Csm finora non ha autorizzato alcun magistrato di ruolo a svolgere questa attività di consulenza a favore della commissione. L’Ufficio di presidenza della Commissione ha quindi nominato come consulenti» Nordio e Alfonso che, aggiunge Zanettin, «ringrazio per l’entusiasmo con cui hanno accettato questa nomina».

Ultime News

Articoli Correlati