Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Covid, aumento dei contagi nelle carceri italiane: 344 detenuti positivi

Covid
Dei 344 detenuti contagiati del Covid, 339 sono asintomatici, 2 hanno sintomi e 3 sono ricoverati in ospedale: ecco la situazione nelle carceri italiane
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ancora in aumento i casi Covid nelle carceri italiane, con una crescita più consistente rispetto alle scorse settimane. I detenuti positivi sono 344 (di cui 17 nuovi giunti), su un totale di 53.843 presenze, mentre i casi sono 395 tra i 36.939 poliziotti penitenziari in servizio. I dati, aggiornati a ieri sera, sono contenuti nel report settimanale pubblicato sul sito del ministero della Giustizia. La scorsa settimana i casi erano 239 tra i detenuti, su una popolazione di 54.059 unità, e 265 tra gli agenti.

Tra i detenuti positivi, 339 sono asintomatici, 2 hanno sintomi e sono gestiti all’interno degli istituti e 3 sono ricoverati in ospedale. Tra i poliziotti 387 sono asintomatici in isolamento domiciliare, 7 sono ricoverati in caserma e uno in ospedale. Trentaquattro sono infine i positivi tra le 4.021 unità del personale dell’amministrazione penitenziaria, 32 in isolamento domiciliare e 2 ricoverati in ospedale, mentre la scorsa settimana erano 26.

Vaccinazioni in carcere: gli ultimi dati

Va avanti la campagna vaccinale contro il Covid nei penitenziari italiani: sono 92.544 le dosi di vaccino finora somministrate ai detenuti. È quanto si legge nel report settimanale del ministero della Giustizia-Dap su coronavirus e carceri. Una settimana fa, le dosi somministrate alla popolazione carceraria erano 88.311.

Ultime News

Articoli Correlati