Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Addio all’avvocato Antonio Rosa, una vita spesa per la professione

«Se ne va un pezzo della migliore avvocatura». La Presidente dell’Unione Triveneta Alessandra Stella ricorda il suo precedessore scomparso a 68 anni
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Da ieri, un Avvocato galantuomo, un uomo gentile, non è più. Antonio Rosa è stato un giurista, un luminoso professionista con la viva passione per la politica forense.

Si è occupato della Professione, con dedizione e generosità nell’interesse dell’Avvocatura, cui ha dedicato gran parte della Sua vita e della sua energia. Un uomo di valore e di solidi ideali che ha lavorato costantemente perché il ruolo e la funzione dell’Avvocato riacquistassero autorevolezza e credibilità. Lo ricordiamo anche per la Sua partecipazione propulsiva alle istituzioni forensi: è stato il primo Coordinatore dell’Organismo Congressuale Forense ma sopratutto è stato il Presidente dell’Unione Triveneta alla quale si è dedicato senza mai risparmiarsi. Si, perché Antonio era solito redigere i suoi elaborati ad ore improbabili testi di legge, decreti legge, commenti, che i “suoi Presidenti” ricevevano nelle prime ore del mattino…il buongiorno del Triveneto!

Antonio Rosa è stato il Collega che tutti avrebbero voluto avere al proprio fianco e come avversario: leale e caparbio, un professionista da additare ad esempio per le nuove generazioni, generoso come solo gli spiriti nobili sanno essere, dando sostanza alla figura di Avvocato coerente, dialogico, competente, operoso e lungimirante. Oggi il dolore ci unisce: piangiamo la perdita di colui che ha creduto in un’Avvocatura, seppur diversa, unita. Ed anche questo è un suo lascito.

Avvocato Alessandra Stella, Presidente Unione Triveneta dei Consigli degli Ordini degli avvocati

Ultime News

Articoli Correlati