Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

La Germania valuta un nuovo lockdown

Angela Merkel
Prevista la chiusura di tutti i negozi tranne quelli essenziali da mercoledì fino al 10 gennaio
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La Germania sta valutando un nuovo lockdown in risposta all’aumento dei contagi da coronavirus, secondo una bozza di piano vista dalla Dpa prima dell’incontro del cancelliere Angela Merkel e i rappresentanti dei Laender previsto per oggi. Il documento prevede la chiusura di tutti i negozi tranne quelli essenziali da mercoledì fino al 10 gennaio, raccomandando anche notevoli restrizioni a scuole e asili. Il piano sarebbe stato concordato con diversi stati individualmente durante i colloqui preparatori con il governo federale.Il progetto di piano propone che gli Stati consentano tra il 24 e il 26 dicembre «incontri con cinque persone più i bambini di età pari o inferiore a 14 anni nell’immediata cerchia familiare». Domenica, l’Rki ha segnalato 20.200 nuovi casi, portando il numero totale di infezioni confermate dalla pandemia fino ad ora a 1.320.716. Il bilancio delle vittime è aumentato di 321 per raggiungere 21.787.

Di conseguenza, tutti i negozi dovrebbero chiudere dal 16 dicembre al 10 gennaio, ad eccezione di quelli che coprono le necessità quotidiane. Ciò include, tra le altre cose, rivenditori di prodotti alimentari, mercati settimanali e rivenditori diretti di generi alimentari, servizi di ritiro e consegna, mercati delle bevande, negozi di alimenti naturali, farmacie.

Per il periodo in questione, la bozza raccomanda significative restrizioni ai contatti nelle scuole e negli asili nido. I bambini dovrebbero “essere accuditi a casa quando possibile”. Pertanto le scuole dovrebbero essere chiuse e la frequenza obbligatoria sospesa. Stesse previsioni per gli asili nido. Devono essere create ulteriori opportunità affinché i genitori possano prendere un congedo retribuito per prendersi cura dei propri figli durante il periodo indicato

Dal 24 al 26 dicembre i contatti in casa saranno limitati a cinque persone e i loro figli fino a 14 anni. La cerchia familiare più vicina comprende i coniugi e altri partner civili, nonché i parenti diretti e i loro familiari.

Ultime News

Articoli Correlati