Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

“Quei bambini sono più al sicuro in galera”. Parola di leghista

"Lasciate i bambini in carcere: "Hanno un tetto sopra la testa, pasti certi, giochi, attenzioni e protezione". La versione dell'ex sottosegretario salviniano.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sostiene il leghista Jacopo Morrone, che i bambini “ospitati” nelle carceri italiane (proprio così dice: ospitati) sono più al sicuro di quanto lo sarebbero fuori: “Hanno un tetto sopra la testa, pasti certi, giochi, attenzioni e protezione”. Dunque, sostiene sempre Morrone, è bene che rimangano al sicuro dietro le sbarre e la smetta chi ne chiede la “scarcerazione” solo per motivi ideologici e politici.

Ma per fortuna c’è qualcuno che ancora non ha perso umanità e buon senso. E così, ieri, da un carcere del Lazio sono usciti i primi quattro bimbi con le loro mamme.

“In una situazione del genere, in piena epidemia da coronavirus, è ancora più intollerabile che i bambini siano costretti a vivere con le madri nelle carceri – ha spiegato il garante dei detenuti del Lazio Stefano Anastasia- . Bisogna farli uscire al più presto dalle strutture carcerarie. C’è anche una specifica raccomandazione dell’Oms di privilegiare l’uscita dal carcere delle persone vulnerabili e in particolare delle donne con bambini”.

Con buona pace dell’onorevole Morrone.

Ultime News

Articoli Correlati