Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

“Il vero scontro è tra Conte e Di Maio e non tra Conte e Renzi”. Parola di Gennaro Migliore

Migliore Conte Salvini Berlusconi
La versione del deputato renziano: "c'è una resa dei conti nel Movimento 5Stelle. Italia Viva non c'entra"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Nonostante l’attenzione sullo scontro tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il leader di Italia viva, Matteo Renzi, «c’è una crisi sotto traccia tra Di Maio e Conte». E’ la versione di  Gennaro Migliore, deputato di Italia viva.

Sulla possibile crisi di governo, Migliore osserva che«tutti sono concentrati sullo scontro Conte- Renzi, ma prima di tutto -ripete – c’è uno scontro tra Di Maio e Conte. Il Guardian ha titolato: Il fatto che il M5s vada in piazza mette in crisi il governo? A me sembra che dall’estero vedano più chiaramente gli elementi di reale frizione che ci sono. Noi non abbiamo mai fatto polemiche per posti di potere, abbiamo portato delle idee e le abbiamo difese. Per noi non ci sarà un Conte ter. O questo governo è in grado di fare le cose, oppure faranno le loro valutazioni rispetto alla nostra presenza che è molto di contenuti».

«Noi non abbiamo mai fatto polemiche per posti di potere – sottolinea- abbiamo portato delle idee e le abbiamo difese. Noi vogliamo smontare i decreti sicurezza, mentre Vito Crimi in riunione ha pattinato sul ghiaccio dicendo e non dicendo, e fuori ha difeso quei decreti. Se Crimi dice che i decreti sicurezza sono stati una pagina felice di questa legislatura io dico: voi siete ammattiti. Non è che io ho fatto il governo con i difensori d’ufficio di Salvini. Devono farepace con se stessi». «Ho la sensazione – prosegue Migliore -che vogliano che diciamo sempre sì, questo non è rispettoso nei confronti del nostro elettorato. Noi non abbiamo fatto bracci di ferro, non cancelliamo gli appuntamenti perchè ci stanno antipatiche le questioni».«Noi – chiarisce – abbiamo detto una cosa molto chiara sulla  prescrizione e sul resto abbiamo detto di darci un mossa. Bettini ha detto: troviamo qualcuno che sostituisca Italia viva. Ma quando uno dice così, va a pescare immagino in FI,in Fd’I se non addirittura nella Lega».

Ultime News

Articoli Correlati