Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Manovra, Anir: “Servono risposte concrete per le aziende di servizi di ristorazione collettiva”

Roma, 22 nov. (Adnkronos/Labitalia) - "Non possiamo ritenerci pienamente soddisfatti perché c’è ancora molto da migliorare rispetto alla manovra finanziaria e alla revisione del codice appalti. Condividiamo l’esigenza di un forte intervento relativo al cuneo fiscale, che diminuisce il costo [...]
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Roma, 22 nov. (Adnkronos/Labitalia) – “Non possiamo ritenerci pienamente soddisfatti perché c’è ancora molto da migliorare rispetto alla manovra finanziaria e alla revisione del codice appalti. Condividiamo l’esigenza di un forte intervento relativo al cuneo fiscale, che diminuisce il costo del lavoro e riguarda tutto il settore produttivo. Per quanto riguarda invece l’adeguamento automatico dei prezzi della ristorazione collettiva, che avevamo richiesto a gran voce, non abbiamo ricevuto alcun segnale nelle coperture di bilancio individuate dalla finanziaria e non vorremmo succedesse la stessa cosa nella revisione del codice appalti”. Così in una nota il presidente di Anir Confindustria, Lorenzo Mattioli.
“Non possiamo purtroppo affermare di essere usciti dalla fase di crisi che abbiamo denunciato a gran voce e per la quale abbiamo annunciato una storica mobilitazione”, continua Mattioli.
“Nella fase emendativa della manovra finanziaria daremo il nostro contributo, convinti delle nostre richieste e della disponibilità mostrata da tutto l’arco parlamentare durante i confronti avuti nei giorni scorsi”, conclude Mattioli.

Ultime News

Articoli Correlati