Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Calenda: «Meloni? Non governerà, il futuro è Draghi»

Calenda Meloni Draghi
Il leader di Azione: «Se ti accingi a governare un paese senza l'esperienza necessaria ti fai male, e lei si farà male»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Dobbiamo essere consapevoli che se non ci sono coalizioni di governo, possiamo votare la Meloni, ma non governerà, e tantomeno la sinistra, che dovrebbe allearsi con i 5Stelle. Dunque l’unica soluzione seria è votare Terzo polo e cercare di tenere Mario Draghi lì dov’è». Così, in un’intervista a Il Messaggero, il leader di Azione, Carlo Calenda, che critica la campagna elettorale di Letta, «è fatta di manifesti che dicono Berlinguer o Almirante – evidenzia -. Non si può pensare che un Paese debba scegliere tra rosso e nero, perché la maggioranza degli italiani chiede altro: vuole un governo di buonsenso, moderato, che faccia con spirito repubblicano le cose che servono e che Draghi ha espresso con la sua agenda».

Poi Calenda punta il dito contro la leader di Fratelli d’Italia: «Se ti accingi a governare un paese senza l’esperienza necessaria ti fai male, e la Meloni si farà male – sostiene -. L’unica soluzione per tenere l’Italia sui binari è continuare con una larga coalizione e Mario Draghi. Dopodiché la Meloni non lo farà. L’abbiamo già visto con i 5Stelle, con Salvini: incarnano la rabbia degli italiani, si vota, e quando vanno al governo crollano nei sondaggi». Secondo Calenda «se il Terzo polo prenderà tra il 10-12%, ma io credo prenderà ben di più, non vince nessuno. A quel punto c’è un premier in carica e noi diremo: non facciamo alleanze che non comprendano Draghi presidente del Consiglio».

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati