Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Equitazione, ai Pratoni del Vivaro i mondiali di completo e attacchi

Dal 15 al 25 settembre ai Pratoni del Vivaro, nel Parco dei Castelli Romani, un evento molto atteso dal mondo della equitazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Si alza domani il sipario sul FEI World Championships di concorso completo e attacchi, in programma dal 15 al 25 settembre ai Pratoni del Vivaro, nel Parco dei Castelli Romani. Un doppio evento che riporta il magnifico sportivo equestre ai fasti dell’Olimpiade di Roma 1960, quando fu sede di alcune. In questi anni l’impianto del Vivaro ha vissuto alterne vicende, ma grazie all’impegno e alla lungimiranza del sindaco-eroe di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, morto a giugno 2019 in seguito a una fuga di gas nella sede comunale per salvare i suoi concittadini, da domani  si presenterà in grande stile. Il tutto è stato possibile per la proficua collaborazione tra la Federazione italiana sport equestri, la Regione Lazio e il Comune di Rocca di Papa, che ha portato alla riqualificazione dell’intera struttura, ma anche delle aree naturali e viarie, con l’utilizzo di materiali ecocompatibili.

Alle 17,30 di domani i sarà la cerimonia di inaugurazione dei FEI World Championships, alla quale parteciperanno tutte le delegazioni delle nazioni in gara. Un taglio del nastro all’insegna del legame tra il territorio ed il mondo del cavallo che vedrà la commistione tra il territorio e la sua cultura, rappresentato dagli abiti tradizionali che saranno indossati da alcuni cittadini, e il mondo sportivo che invece sarà rappresentato dagli Chef d’Equipe di tutte e 27 le delegazioni straniere. Nell’occasione verrà anche effettuato il sorteggio dell’ordine di partenza delle squadre, primo atto ufficiale dell’evento iridato.

Per il concorso completo le prove consistono in una ripresa di dressage, in una prova di salto ostacoli e in una prova di cross-country. 90 binomi di 27 nazioni  e 16 squadre provenienti da 4 continenti sono pronti a sfidarsi per la 15ª edizione dei campionati mondiali di concorso completo, che avranno inizio giovedì 15 settembre. Su tutti la Gran Bretagna e la Germania che hanno dominato le ultime quattro edizioni dei Mondiali, ma la lista è particolarmente ricca di cavalieri e amazzoni. Da segnalare le nazioni emergenti, come Giappone e Svizzera, e le medagliate olimpiche Australia e Francia, rispettivamente argento e bronzo a Tokyo, tutte con concrete aspirazioni di podio.

Ufficializzata anche la squadra italiana che è composta dai binomi formati da Evelina Bertoli con Fidjy des Melezes, Susanna Bordone con Imperial van de Holtakkers, Marco Cappai con Uter, Arianna Schivo con  Quefira de l’Ormeu e Giovanni Ugolotti con Duke of Champions.Dal 22 al 25 settembre, sempre sui campi di gara dei Pratoni del Vivaro, si svolgerà la FEI World Championships di attacchi, lo spettacolare evento iridato riservato ai ‘tiri a quattro’. Delle tre prove della disciplina, la maratona (sabato 24 settembre) è quella più attesa e spettacolare. Quella del Mondiale dei Pratoni comprende otto nuovi ostacoli posizionati in modo che possano essere seguiti da un punto panoramico centrale.

Ultime News

Articoli Correlati