Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Migranti, la pillola di Berlusconi: «Serve una politica umana ma rigorosa»

Mattarella
L'ex premier: «Bisogna fermare gli sbarchi siglando nuovi accordi con i Paesi africani sul Mediterraneo, e coloro che riescono a sbarcare devono essere distribuiti fra i Paesi europei»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Non so se l’avete capito, ma una pillola al giorno leva il medico di torno. Una pillola al giorno del nostro programma dovrebbe levare di torno i signori della sinistra. Oggi parliamo dell’immigrazione clandestina. L’immigrazione clandestina è un infame traffico di esseri umani ed è una grave minaccia per la nostra economia e la nostra sicurezza. Il mio Governo l’aveva praticamente arrestata, con soli 4000 immigrati nell’anno 2010, oggi è di nuovo un grande pericolo per l’Italia». Lo afferma Silvio Berlusconi, nel consueto video quotidiano per illustrare il programma del movimento azzurro.

«L’Europa – afferma l’ex premier – ci deve aiutare: bisogna fermare gli sbarchi siglando nuovi accordi con i Paesi africani sul Mediterraneo, e coloro che riescono a sbarcare devono essere distribuiti fra i Paesi europei in proporzione alla popolazione e alle possibilità economiche di ogni nazione. L’Europa deve gestire tutta insieme i rimpatri. Se sei d’accordo, se vuoi anche tu una diversa politica sull’immigrazione, umana ma rigorosa, il 25 settembre devi andare a votare e devi votare Forza Italia».

Sondaggio

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati