Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

La Cina sanziona Nancy Pelosi «e i suoi familiari più prossimi»

Cina sanziona Nancy Pelosi
Decisione drastica di Pechino contro la speaker della Camera dei Rappresentanti degli Usa, che nei giorni scorsi aveva visitato Taiwan
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La Cina ha deciso di imporre sanzioni non meglio specificate contro la speaker della Camera dei Rappresentanti degli Usa Nancy Pelosi e «i suoi familiari più prossimi», dice il Ministero degli Esteri a Pechino.

«In spregio alle gravi preoccupazioni e alla ferma opposizione della Cina – dichiara il Ministero – Pelosi ha insistito, recandosi a visitare la regione cinese di Taiwan. Ciò costituisce una grossolana interferenza negli affari interni cinesi. Mina gravemente la sovranità e l’integrità territoriale della Cina, interferisce seriamente con il principio di una sola Cina e minaccia gravemente la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan».

«In risposta alla provocazione smaccata di Pelosi, la Cina ha deciso di adottare sanzioni nei riguardi di Pelosi e dei membri più prossimi della sua famiglia, in linea con le leggi vigenti nella Repubblica Popolare Cinese». Pelosi ha visitato l’isola, che è governata democraticamente, questa settimana, cosa che ha provocato l’avvio da parte della Cina di esercitazioni aeree e navali, nelle acque al largo di Taiwan.

Ultime News

Articoli Correlati