Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Orrore in Texas: quaranta migranti morti di caldo trovati nel rimorchio di un camion

Si tratta della tragedia più imponente tra le migliaia di persone morte negli ultimi decenni nel tentativo di attraversare il confine con gli Stati Uniti dal Messico
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sono oltre 40 i corpi senza vita ritrovati all’interno di un rimorchio di un camion abbandonato alla periferia di San Antonio, vicino alla base aerea di Lackland. Oltre ai migranti morti, sono state trovate decine di persone che necessitavano di assistenza medica urgente e per questo trasferiti in ospedale. Il capo dei vigili del fuoco riferisce che i morti sono 46.

Le autorità della città di San Antonio, al confine tra Texas e Messico, stanno ora dando la caccia al conducente. Si ritiene che si tratti di migranti che potrebbero aver attraversato il confine tra gli Stati Uniti e il Messico stipati nel veicolo. Le autorità al momento non hanno specificato la nazionalità delle persone decedute, e hanno convocato una conferenza stampa per riferire dell’accaduto non appena saranno disponibili ulteriori dettagli.

Durissimo il commento del governatore del Texas, Greg Abbott, che su twitter si scaglia contro il presidente Usa Joe Biden: «Queste morti sono di Biden. Sono il risultato delle sue politiche mortali di frontiera aperta. Mostrano le conseguenze mortali del suo rifiuto di far rispettare la legge». Pur non specificando la nazionalità dei morti o il numero di minori presenti nel veicolo, il sindaco di San Antonio, Ron Nirenberg, ha affermato che si tratta di migranti che avevano attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico stipati nel camion. «È una tragedia. Ci sono 46 persone che avevano una famiglia e cercavano una vita migliore», ha detto Nirenberg in una conferenza stampa, aggiungendo che il crimine è oggetto di indagine da parte delle autorità federali. Il consolato messicano di San Antonio ha assicurato che fornirà assistenza a tutti «i cittadini messicani, se presenti».

Le temperature a San Antonio hanno raggiunto in questi giorni 40 gradi. Le autorità ritengono che il conducente del camion abbia abbandonato il veicolo con tutti i passeggeri all’interno pochi minuti prima che la polizia arrivasse sul posto. Si tratta della tragedia più imponente tra le migliaia di persone morte negli ultimi decenni nel tentativo di attraversare il confine con gli Stati Uniti dal Messico.

Ultime News

Articoli Correlati