Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

L’ira di Fico: «Non è Di Maio contro Conte. Ma Di Maio contro il Movimento»

Il presidente della Camera sulla faida M5S: «Siamo con l'Ucraina e la Nato, non capisco perché dice il contrario»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Non c’è nessun Conte-Di Maio, state sbagliando prospettiva. L’unica cosa che c’è, al massimo, è Movimento-Di Maio, perché attaccare il Movimento su posizioni che non sono in discussione dispiace a tutta la comunità del Movimento». Così il presidente della Camera Roberto Fico entra nella faida che da giorni attraversa il M5S, con il ministero degli Esteri a un passo dall’addio al Movimento.

«Siamo un pò dispiaciuti da questo atteggiamento, non c’è nessun attacco nei confronti di Luigi Di Maio. Non è questo, è solo che non capiamo e non capisco perché si attacca su una cosa che non è in discussione», aggiunge Fico, che preferisce però non parlare dell’ipotesi espulsione.  «Dico solo, perché si deve attaccare il Movimento e metterlo in fibrillazione in un momento in cui queste cose nel Movimento non sono in discussione?», sottolinea Fico con riferimento alle presunte posizioni anti Nato e anti Unione Europea nel M5S. «Mi è incomprensibile e personalmente mi fa anche un po’ dispiacere, e da un punto di vista capisco che la comunità del Movimento, quando c’è un’operazione non aderente alla realtà, si debba anche difendere. Il Movimento non sta attaccando, si sta difendendo da questo».

«Il Movimento 5 Stelle è con l’Europa, siamo all’interno di un Patto atlantico e sosteniamo l’Ucraina in tutti i modi, sarebbe assurdo non esserlo soprattutto e ancor di più in questo momento. Questa discussione interna al Movimento 5 Stelle non c’è», prosegue Fico. «Queste posizioni – aggiunge – vanno in contrasto con il Movimento perché non sono vere. Non c’è un lavoro con Giuseppe Conte o con vicepresidenti e coordinatori dei comitati sulla questione se dobbiamo rimanere in Europa o no, se siamo nella Nato o meno. Da mesi si ribadisce sempre l’Alleanza atlantica e l’Unione Europea, non capisco perché a un certo punto qualcuno si sveglia la mattina e dice che il Movimento è contro la Nato o contro l’Unione europea. Anche il leader attuale del Movimento 5 Stelle è andato a battere i pugni in Europa e ha costruito il Recovery fund con il Next generation Eu, di cosa stiamo parlando? Sono dispiaciuto perché vengono poste questioni non reali, poi i giornali fanno i titoli sulle questioni non reali e sembra che il Movimento sia contro la Nato. È una stupidaggine, tutto qua».

«Di Maio costruisce una sua posizione al di là del M5S? Non ne ho idea, lo vedremo solo vivendo», chiosa il presidente della Camera Roberto Fico. «Quello che mi interessa – dice – è lavorare in modo tranquillo e costruttivo nel Movimento 5 Stelle e oggi ci sono tanti gruppi di lavoro, c’è un consiglio nazionale, abbiamo i comitati, gli organi funzionanti, stiamo completando l’operatività totale dello statuto che oggi è al 100% operativo perché il Tribunale di Napoli ha rigettato la causa degli ex M5S».

 

Ultime News

Articoli Correlati