Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Blitz della Dia nella redazione di Report. E Morra si “oppone”: «Non va bene…»

strage capaci dia report
Gli investigatori sono entrati anche a casa del giornalista Paolo Mondani che ha realizzato il servizio sul presunto coinvolgimento di Stefano Delle Chiaie nell'evento mortale che portò all'uccisione di Giovanni Falcone
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

È in corso una perquisizione della Dia «su mandato della Procura di Caltanissetta, presso l’abitazione dell’inviato di Report Paolo Mondani» e la redazione dei Report di Sigfrido Ranucci. A darne notizia è lo stesso giornalista Ranucci che ieri ha condotto la trasmissione. «Il motivo – dice Ranucci – sarebbe quello di sequestrare atti riguardanti l’inchiesta di ieri sera sulla strage di Capaci nella quale si evidenziava la presenza di Stefano Delle Chiaie, leader di Avanguardia nazionale, sul luogo dell’attentato di Capaci». «Gli investigatori cercano atti e testimonianze su telefonini e Pc», dice.

Perquisizioni della Dia nella redazione di Report, parla Morra

«Questo è….e non va bene». Così, il Presidente della Commissione nazionale antimafia Nicola Morra commenta la perquisizione, ancora in atto, della Dia nella redazione di Report e presso l’abitazione dell’inviato Paolo Mondani, dopo la puntata di ieri sera sulla strage di Capaci e il presunto coinvolgimento di Stefano Delle Chiaie.

Ultime News

Articoli Correlati