Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Genova, nave da crociera con 150 positivi: scatta l’allarme

Genova
Msc Grandiosa, arrivata in banchina nel porto di Genova proveniente da Marsiglia, trasportava circa mille persone: 150 crocieristi sono risultati positivi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Una nave da crociera con turisti Covid positivi attracca a Genova e scattano tutte le procedure di sicurezza già sperimentate. Ma l’allarme non ha raggiunto i livelli dell’anno scorso, quando la pandemia imperversava in tutto il Paese. Il caso italiano non è isolato: in tutto il mondo si registrano navi da crociera con problemi per il covid: le autorità sanitarie Usa per esempio hanno elevato da 3 a 4 il livello di avviso sanitario. Alle Bahamas sbarchi vietati. La Royal Caribbean allestisce navi-quarantena. Monitorate, secondo il Centers for Disease Control and Prevention, 60 navi da crociera a causa di alcuni casi di Covid a bordo. Le isole caraibiche di Curaçao e Aruba, nelle Antille olandesi, hanno vietato l’attracco.

Msc Grandiosa, questo il nome della nave arrivata in banchina nel porto di Genova proveniente da Marsiglia, trasportava circa mille persone. 150 crocieristi sono risultati positivi dopo aver effettuato i tamponi a bordo, secondo il protocollo sanitario di cui si è dotata la compagnia di navigazione. Le persone risultate positive, «la maggior parte asintomatiche» scrive Msc in una nota, sono state confinate nelle rispettive cabine mentre il responsabile medico della nave ha contattato la Sanità marittima per informarla di quanto avvenuto. Una riunione tra Usmaf, compagnia armatrice, Protezione civile Liguria e Capitaneria di porto ha portato alla redazione del piano di evacuazione dei turisti risultati postivi: i crocieristi italiani residenti nel Nord Italia sbarcano a Genova per essere trasferiti su mezzi appositi alle loro residenze mentre i turisti residenti nel Centro-Sud sbarcano a Civitavecchia.

I cittadini stranieri risultati Covid-positivi, una dozzina circa, verranno ospitati in una residenza protetta a Genova e in una rsa del basso Piemonte. Tutti i trasferimenti verranno curati dalla società armatrice che, ricorda, ha attuato il “Protocollo di sicurezza e salute” di cui si è dotata «a efficace tutela di tutti i passeggeri, dell’equipaggio e dei territori visitati dalle nostre navi». La nave ripartirà regolarmente questa sera da Genova per proseguire il suo itinerario.

L’unica nave da crociera che ha attraccato a Genova con persone positive al Covid-19 è stata, il 23 marzo 2020 in piena pandemia, la Msc Splendida. Un membro dell’equipaggio era stato fatto scendere dalla nave con una scialuppa di salvataggio dopo che aveva mostrato sintomi coerenti con la malattia e aveva difficoltà a respirare. La nave era vicino alla Sardegna e si diresse a Marsiglia per far sbarcare tutti i suoi passeggeri. Il giorno dopo la società armatrice ha informato l’equipaggio che la persona era risultata positiva dopo un secondo test. Di conseguenza, 16 membri dell’equipaggio vennero messi in quarantena. Successivamente la nave attraccò a Genova in modo che alcuni membri dell’equipaggio potessero sbarcare.

Al 1º aprile 2020, 26 membri dell’equipaggio erano stati messi in quarantena, con 3 membri dell’equipaggio con temperatura elevata. Genova è stata la prima città a dotarsi di una “nave-ospedale”: il 19 marzo 2020 un traghetto della Gnv pienamente attrezzato ormeggiato in banchina fornì assistenza ai pazienti affetti da Covid-19 e alle persone in fase di dimissione ospedaliera tenute a trascorrere un periodo di quarantena in strutture controllate prima di rientrare nelle proprie abitazioni.

Ultime News

Articoli Correlati