Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Garattini a Draghi: «Obbligo vaccinale unica strada contro il Covid»

Garattini
Silvio Garattini, decano dei farmacologici italiani, chiede al premier Draghi più coraggio nell'istituire l'obbligo vaccinale contro il coronavirus. «Altrimenti non ne usciamo»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La via maestra per battere il Covid è l’obbligo vaccinale: ne è convinto il decano dei farmacologi italiani e fondatore dell’Istituto Mario Negri, Silvio Garattini, che in un’intervista a QN ha affermato che «non c’è più tempo da perdere, l’esecutivo deve avere più coraggio».

«I dati dicono che c’è necessità e siamo in ritardo», ha sottolineato Garattini, auspicando «una legge che faccia vaccinare tutti perchè man mano che gli adulti si coprono, il virus circola nelle fasce d’età più basse» e «in più, aumenta il rischio ricovero per i giovani».

Per il farmacologo, se l’Italia inserisse l’obbligo vaccinale, molti Paesi europei la seguirebbero: «Siamo in una situazione paradossale in cui i governi stanno fermi in attesa che qualcuno faccia la prima mossa». «Bisogna vaccinare il mondo o non ne usciamo, arriveranno sempre nuove varianti». ha concluso.

Ultime News

Articoli Correlati