Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

La poesia di Marcello Caruso: “La cella (fine pena mai)”

La cella
Marcello Caruso vive e lavora come penalista a Pavia, città nella quale si è trasferito dopo aver prestato servizio presso il per musica e letteratura
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

POESIA

Marcello Caruso vive e lavora come penalista a Pavia, città nella quale si è trasferito dopo aver prestato servizio presso il per musica e letteratura. È socio dell’associazione Amici di Leonardo Sciascia e della Camera Penale Di Pavia. Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria a Roma. Dal padre musicista e dalla madre poetessa ha ereditato la passione

 

Ultime News

Articoli Correlati