Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Atti vandalici e scritte no vax contro l’avvocato Baldini

Baldini, di recente, ha assistito alcuni minorenni che volevano effettuare il vaccino anti Covid nonostante il parere contrario dei propri genitori
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Atti vandalici e un cartello con una scritta no vax contro l’auto dell’avvocato Gianni Baldini, presidente dell’associazione matrimonialisti della Toscana. Il fatto è successo la notte scorsa, in provincia di Arezzo. Baldini, di recente, ha assistito alcuni minorenni che volevano effettuare il vaccino anti Covid nonostante il parere contrario dei propri genitori. A dare notizia dell’accaduto è lo stesso legale, che spiega di aver denunciato il fatto ai carabinieri. L’auto era parcheggiata in un piazzale sorvegliato da telecamere, le cui immagini sarebbero già in mano agli investigatori. Una fiancata dell’auto di Baldini è stata vandalizzata con graffi. A una portiera poi è stato attaccato un cartello contro i vaccini e offensivo verso il legale. «Quello che è successo – ha commentato all’Ansa l’avvocato Baldini – non mi smuove da quello che sto facendo. Abbiamo a che fare con gente stupida – ha aggiunto – con la categoria degli odiatori. È evidente che i graffi sulla mia auto sono stati fatti con rabbia e cattiveria». Di recente, il 16 settembre scorso, il giudice tutelare di Arezzo, accogliendo un ricorso presentato proprio dall’avvocato Gianni Baldini – ha disposto d’urgenza la vaccinazione anti Covid di un 16enne, che voleva vaccinarsi contro il parere di uno dei genitori.
«L’associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani esprime la propria solidarietà al valoroso Collega e Presidente Ami Toscana per il vile atto vandalico che ha subito da sedicenti no vax alla sua autovettura – ha commentato Gian Ettore Gassani, presidente dell’Ami -. Gianni Baldini era intervenuto in Toscana in due vicende di altrettanti minorenni che avevano ottenuto l’autorizzazione dal Tribunale a vaccinarsi contro il covid. La si può pensare come si vuole, ma la violenza di certi balordi e vigliacchi deve essere condannata da tutti senza se e senza ma!»

Ultime News

Articoli Correlati