Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Io, avvocato, dico: siamo troppi…

avvocatura
LA LETTERA
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Egregio direttore, anzitutto complimenti per la qualità degli articoli del nostro giornale  con la raccomandazione di non cadere mai nella tentazione della faziosità perché sarebbe la fine di questa degna opera, specialmente in tempi così oscuri per la qualità dell’informazione. Le scrivo perché ho notato nell’edizione di oggi che, come molti giornali, anzi tutti, non distinguete tra virus Sars Cov 2 e Covid 19 contribuite a far credere alla gente di essere stata vaccinata contro ilvirus mentre è noto che non è così, basta collegarsi al sito dell’ISS per appurarlo.

Questa non vaccinazione contro il virus è d’altra parte il motivo per cui i vaccinati contro il Covid 19 devono indossare normalmente i dispositivi di protezione e vanno in quarantena nel caso di stretto contatto con un contagiato (vedasi sempre sito dell’ISS).

Non sono no vax ma semplicemente mi chiedevo se c’è qualche giornalista che è in grado di rappresentare la realtà; penso che Il Dubbio abbia questa capacità, gli altri no.

Grazie per l’attenzione

avv. Giuseppe d’Amico

P.S. mi sorprende che i colleghi intervistati si dolgano del calo del numero degli avvocati, siamo 250.000 contro i 40.000 della Francia ma nessuno lo dice; normale che una folle corsa si sia interrotta, dovremmo essere la metà e saremmo sempre troppi.

Ultime News

Articoli Correlati