Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Caso Del Turco, Casellati convoca il consiglio di presidenza del Senato

del turco
Giovedì la riunione sulla restituzione del vitalizio all'ex governatore dell'Abruzzo, gravemente malato
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La presidente del Senato, Elisabetta Casellati ha convocato per giovedì 15 aprile, alle 12,30, il consiglio di presidenza con all’ordine del giorno la vicenda del vitalizio di Ottaviano Del Turco. Il consiglio era stato previsto inizialmente per martedì prossimo, poi la decisione dello slittamento.
Relativamente alla vicenda Del Turco, Casellati e gli altri membri del Consiglio, si riuniranno dopo lo strappo di giovedì scorso, quando Lega e il M5S hanno fatto mancare il numero legale al momento di votare la proroga del vitalizio all’ex senatore Ottaviano Del Turco; proroga sostenuta dal Pd Forza Italia e Leu. Sul tavolo del Consiglio ci sarà anche il tema della ripresa delle procedure concorsuali, su cui la riunione era già stata convocata.

 

Leggi anche: Guerra ai vitalizi, Martelli contro i “politici magistrati” che negano la pensione a Del Turco

 

«Lo ammetto. Mi sono profondamente alterata. Mi sono alterata perché reputo assurdo che si stia discutendo di vitalizi mentre fuori, nel Paese reale, i cittadini ci chiedono sostegno e aiuto. Pochi giorni fa i ristoratori protestavano sotto al Palazzo di Montecitorio. La risposta che lo Stato vuole dare è parlare del vitalizio di
Del Turco? Ma stiamo scherzando? Io continuerò a impegnarmi e a lavorare per aiutare gli italiani: ci viene chiesto di accelerare su nuovi ristori, di velocizzare la campagna vaccinale e di poter riaprire presto in sicurezza», ha commentato su Fb la vice presidente del Senato Paola Taverna. «Serve rispetto nei confronti dei cittadini. I vitalizi sono un vergognoso privilegio di pochi, e non permetteremo che si perda altro tempo su questo!».
Stesso discorso quello deputato M5S Stefano Buffagni. «Le priorità, in questo momento, devono essere il lavoro per i cittadini e i sostegni per le nostre imprese. Agli italiani non interessano inutili diatribe partitiche o la conferma dei privilegi alla classe politica. E invece, pensate un pò, da qualche giorno al Senato tiene banco una questione che pensavamo di aver superato per sempre, quella dei vitalizi. Purtroppo, però, c’è ancora chi ritiene sia giusto prorogare l’assegno mensile all’ex presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco», ha commentato anche lui su Facebook.

 

Leggi anche: «Del Turco è affacciato sul baratro». L’appello del Psi a Mattarella e Casellati

 

«Il Movimento 5 Stelle si oppone, come ha sempre fatto, per due ragioni principali: la prima è che i vitalizi sono per noi un’ingiustizia, il segno di un privilegio del passato che deve essere cancellato definitivamente. La seconda è che nel pieno di una pandemia, con intere categorie produttive in crisi e molti lavoratori in cassa integrazione, parlare di questo tema è veramente irrispettoso. La politica torni a occuparsi della tutela dei lavoratori, dei ristori alle attività che hanno perso di più, e di un piano di ripresa per l’Italia. Dei vitalizi di Del Turco ai cittadini non interessa nulla!», ha concluso.
«Del Turco riavrà presto il suo vitalizio – ha invece commentato il senatore di Forza Italia Francesco Maria Giro -. Come sono stati spazzati via in tutte le elezioni, i grillini anche in questa battaglia saranno sconfitti su tutta la linea. Ai familiari di Del Turco dico di avere fiducia. Saranno presto in grado di fare fronte al dramma che sta vivendo un uomo gravemente malato e sofferente. Gli amici della Lega condividono completamente questo mio auspicio».

Ultime News

Articoli Correlati