Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Calenda attacca il Pd: «Solidarietà a Bassolino, ma i giustizialisti siete anche voi»

Il segretario Zingaretti: «Il suo un calvario». L'ex ministro: «Siete degli ipocriti»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Nicola ti segnalo che avete votato tutte le peggiori leggi giustizialiste di questo paese. Da quando siete al Governo con i 5S poi ne avete anche fatto un vanto. Con grande franchezza questo tweet è semplicemente ipocrita». Così su Twitter il leader di Azione Carlo Calenda, commentando il tweet del segretario del Pd Nicola Zingaretti in merito alla 19esima assoluzione di Antonio Bassolino.

Zingaretti, infatti, ieri si è pronunciato sull’ennesima sentenza di assoluzione per l’ex governatore della Campania: «Un grandissimo abbraccio ad Antonio Bassolino – ha scritto il segretario dem -. 19 assoluzioni: un calvario che un leader della sinistra italiana come è lui ha affrontato con grande determinazione, dignità e rispetto delle istituzioni. Non è da tutti».

Proprio ieri, al Dubbio, il legale di Bassolino, Giuseppe Fusco, aveva evidenziato l’emarginazione vissuta dal politico all’interno del proprio partito, il Pd, che, di fatto, lo ha relegato ai margini della vita politica. «Bassolino è stato emarginato dalla politica almeno dal 2006 – ha dichiarato Fusco -. Sin da quando sono iniziati i processi a suo carico, il suo partito ha preso le distanze dall’uomo politico di maggior prestigio della Campania. Questo dovrebbe insegnare qualcosa al Pd in particolare, ma in genere ai partiti».

Ultime News

Articoli Correlati