Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Macron: “La seconda ondata sarà più letale della prima. Ora lockdown”

Il presidente chiude in casa i francesi: "Virus brutale, dobbiamo agire in fretta e franarlo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Il virus in Francia sta circolando a una velocita’ superiore anche rispetto alle previsioni piu’ pessimistiche” e, ancora, “la seconda ondata” della pandemia di Covid-19 rischia di essere “piu’ letale della prima”: lo ha detto questa sera il presidente Emmanuel Macron, durante un discorso alla nazione. Il capo di Stato ha parlato di “decisioni difficili” ma necessarie per “proteggere tutti i francesi”. Secondo Macron, bisogna difendere l’economia nella consapevolezza pero’ che “in una situazione sanitaria precaria non esiste economia prospera”. Macron ha aggiunto: “Niente e’ piu’ importante della vita umana”.

“Non cediamo alla tentazione di dividerci”: continua Macron, spiegando le misure anti-Covid. “Dobbiamo resistere, ciascuno al proprio posto: dando vita a un dibattito ma senza dividerci. Avremo bisogno di una nazione unita e solidale. Solo cosi’ riusciremo a superare questa battaglia: insieme a uniti”.

Contagi record in Francia, con 69.854 nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 767 decessi, 2821 ricoveri e 372 in terapia intensiva: è quanto emerge dai dati Santé Publique France, a pochi minuti dall’intervento del presidente Emmanuel Macron dinanzi alla nazione.

Ultime News

Articoli Correlati