Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Conte: «Proporremo una proroga dello stato d’emergenza»

L'ipotesi: proroga fino al 31 gennaio 2021. Lunedì in Cdm i Decreti Sicurezza
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Ieri in Cdm abbiamo fatto un aggiornamento sul punto e abbiamo convenuto che allo stato della situazione, che richiede massima attenzione, andremo in Parlamento a proporre la proroga dello stato di emergenza ragionevolmente fino alla fine di gennaio». Così il premier Giuseppe
Conte, a margine della visita in una scuola a San Felice a Cancello (Caserta), in merito alla possibile proroga dello stato di emergenza a causa della pandemia.
Attualmente lo stato di emergenza ha come data di scadenza il 15 ottobre. La proroga è già chiesta dal Comitato tecnico scientifico a seguito dell’incremento dei contagi e data la situazione nei Paesi vicini.

Quota 100 e Decreti sicurezza

«Su Quota 100 ho solo annunciato che è una misura nata come triennale, scadrà nel 2021 e troveremo poi altre formule per gestire un problema che è oggettivo. Non è che ho rinunciato a Quota 100, scade nel 2021, poi siamo già al lavoro con la ministra Catalfo; ci sono interventi da fare e un problema su cui intervenire», ha spiegato Conte, che ha annunciato anche di voler portare al Consiglio dei ministri previsto per lunedì la modifica dei Decreti Sicurezza. «Volevamo farlo nel fine settimana ma c’è il silenzio elettorale per i ballottaggi quindi è opportuno farlo lunedì sera – ha sottolineato -. Porteremo quindi il decreto sicurezza al prossimo Consiglio dei ministri».

Ultime News

Articoli Correlati