Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Il virologo Bassetti contro la “strategia del terrore”

Il direttore della Clinica di malattie infettive di Genova contro la chiusura delle discoteche: "Sappiate che in Italia il virus lavora e contagia solo di sera e notte. Di giorno invece si riposa. Sarà mica un virus fornaio?"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

“Si continua nella strategia del terrore e dell’allarmismo senza pensare alle conseguenze di tutto questo. La cosa che più̀ colpisce è che a farlo non siano i medici, che hanno curato e curano questa infezione, ma tutti quelli che si sono autoproclamati esperti o i miracolati dal Covid, tra cui molti medici. A questo gioco al massacro io non ci sto”.

Lo scrive su Facebook Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, dopo il nuovo giro di vite anti-contagi, che prevede la chiusura delle discoteche e l’obbligo di mascherine all’aperto, in assenza di distanziamento, dalle 18 alle 6. “Sappiate che in Italia il virus lavora e contagia solo di sera e notte. Di giorno invece si riposa. Sarà mica un virus fornaio? Rido per non piangere”, conclude Bassetti con una battuta ironica.

Ultime News

Articoli Correlati