Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Weinstein offre 19 milioni per chiudere il secondo processo

L'ex produttore sta già scontando una condanna a 23 anni per gli stessi reati
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Torna il caso Weinstein. Il procuratore generale di New York ha annunciato un accordo da 19 milioni di dollari per chiudere una seconda denuncia presentata da un altro gruppo di donne molestate o stuprate da Harvey Weinstein.

L’accordo e il risarcimento devono ancora essere approvati da due tribunali. Derivano da cause contro il 68enne ex produttore di Hollywood, che sta scontando una prima condanna a 23 anni di carcere per gli stessi reati, e la su casa di produzione The Weinstein Company. «Harvey Weinstein e la Weinstein Company hanno deluso i loro dipendenti. Dopo tutte le molestie, le minacce e le discriminazioni di genere, si sta facendo giustizia per queste sopravvissute», sostiene il procuratore Letitia James in un comunicato stampa, senza specificare il numero di persone che questa transazione dovrebbe coprire.

La denuncia sosteneva che Weinstein «chiedeva o costringeva le dipendenti donne ad avere contatti sessuali non consensuali come contropartita per mantenere il loro lavoro o avanzare nella loro carriera».

Ma gli avvocati che rappresentano sei delle donne che hanno accusato Weinstein hanno definito l’accordo proposto un «supersaldo» che non richiedeva allìex produttore di assumerne la responsabilità o di pagare personalmente.

Secondo Douglas Wigdor, Weinstein «non si assume alcuna responsabilità per le sue azioni» in questa transazione e non sarà tenuto a pagare di tasca propria. In particolare, l’avvocato rappresenta Tarale Wulff, un’ex cameriera che ha testimoniato al processo di Weinstein che l’ex produttore ha violentato nel suo appartamento nel 2005. Il legale ha osservato che l’accordo impedirà a coloro che non desiderano firmarlo di cercare altre vie di risarcimento e lo impugnerà in tribunale.

Quasi 90 donne, tra cui Angelina Jolie e Salma Hayek, hanno finora accusato pubblicamente Harvey Weinstein di molestie o stupro. La maggior parte dei presunti fatti sono prescritti. In aprile Weinstein è stato accusato di un terzo caso di aggressione sessuale in un dossier su cui sta lavorando la procura di Los Angeles.

Ultime News

Articoli Correlati