Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Casellati: «Basta dpcm calati dall’alto, il Parlamento è aperto»

La presidente del Senato: «Il Parlamento non deve solo accompagnare la ripresa ma deve esserne il protagonista»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«Il Parlamento non lascia indietro nessuno, è aperto e lavora. Per questo ritengo occorra dire basta ai dpcm, calati dall’alto. Il Parlamento è aperto, il Senato è aperto. Io sono qui da quasi tre mesi, proprio per garantirne la funzionalità, il Senato non è in quarantena, sa rispondere ai cittadini in tempi brevi e bene». È quanto ha detto la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati in una intervista a “Dentro i fatti” su TgCom.

«Il Parlamento non deve solo accompagnare la ripresa ma deve essere il protagonista delle ripresa. Questo significa che deve scommettere sulla ripresa, sul futuro degli italiani, dei nostri figli e nipoti. Il Parlamento deve essere il portatore di un progetto chiaro, una visione ampia che si poggi su alcune priorità. Questo – ha aggiunto Casellati – significa riaprire tutte le attività in condizione di sicurezza sanitaria ma riaprile subito, perché il tempo è un fattore decisivo. Occorre aiutare e venire incontro con le risorse, ossia mettere soldi nelle tasche degli italiani, dicendo no ai vincoli, alle troppe carte della burocrazia ma penso anche agli investimenti per le famiglie, le imprese. Ma penso inoltre a un piano per il riavvio delle infrastrutture e ritengo che quando ci arriveranno i finanziamenti messi a disposizione dall’Europa, noi dovremmo sapere dove metterli. Scuola, imprese, famiglie, dirlo in maniera chiara e dirlo subito», ha concluso la presidente del Senato.

Ultime News

Articoli Correlati