Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Cina, libero l’avvocato per i diritti umani Wang Quanzhang

Scarcerato dopo cinque anni di carcere per aver difeso degli oppositori politici. Ora lo attende la quarantena
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’avvocato cinese  per i diritti umani Wang Quanzhang è stato rilasciato oggi dal carcere dopo quasi cinque anni: lo ha annunciato oggi sua moglie.

Wang Quanzhang, 44 anni, è stato arrestato per la primavolta nel 2015 nel corso di un’ondata di repressione di oltre 200 avvocati di figure critiche con il regime, per lo più accusate di reati di opinione. Ma Wang ancora non può tornare a casa dalla sua famiglia a Pechino.

Dovrà invece restare in quarantena per 14 giorni in una proprietà che possiede nella provincia orientale dello Shandong come precauzione contro il coronavirus, secondo la moglie Li Wenzu.

Li ha detto da Pechino, dove vive con il giovane figlio, che temeva che Wang sarebbe stato messo agli arresti domiciliari nonostante il suo rilascio dalla prigione e che sarebbe stato sorvegliato.

Ultime News

Articoli Correlati