Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Fontana recluta Bertolaso e invoca aiuti: “Roma non capisce, siamo al collasso”

L'ex capo della protezione civile coordinerà l'emergenza coronavirus in Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

“Credo che ci sia una percezione sbagliatissima a Roma e non solo. Sentivo in tv un medico di Genova, faceva i discorsi di chi non ha coscienza di cosa succede, perché la situazione è oggettivamente gravissima, il virus è subdolo, scompare e ricompare e colpisce duro. Siamo agli sgoccioli dei letti per la terapia intensiva, l’assessore mi dice che sono poche decine. Per questo noi avevamo fatto alla Protezione civile una proposta e ci avevano appoggiato. Loro avrebbero recuperato personale e ventilatori, noi i locali preparati come un reparto ospedaliero. Abbiamo già il progetto di massima al Padiglione 1 e 2 della Fiera. Ora non è colpa di nessuno e i ventilatori non si trovano e i medici mancano…”. E’ l’allarme del governatore lo,bardo Attilio Fontana

“Stiamo cercando di andare avanti e ho chiamato Guido Bertolaso, l’ex capo della Protezione civile ai tempi del terremoto. Sì, c’è stata polemica in passato- ha ricordato -, ma mi fido di lui, sarà il nostro consulente e ci aiuterà con i suoi contatti in tutto il mondo a realizzare questo ospedale da campo dedicato alle terapie intensive. Vorrei attraverso precisare una cosa – evidenzia – Non intendo fare politica con questo evento e non intendo fare polemiche né con il governo, né con la Protezione civile. Il fatto è che a dispetto di ogni difficoltà noi non vogliamo trovarci impreparati di fronte al peggio”.

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati