Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Sabato di sangue sulle strade italiane: sei morti

A perdere la vita sono stati cinque giovani e una donna adulta
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ancora un sabato di sangue in Italia, con cinque giovani e una donna morti in quattro diversi incidenti stradali nella notte. Giulia Bincoletto (25 anni) di San Donà di Piave (alla guida), Chiara Brescaccin (24 anni) di Eraclea e Matteo Gava (20 anni) di Salgareda, sono morti nella notte in località Musetta a Noventa di Piave, in provincia di Venezia. Secondo una prima ricostruzione si è trattato di un frontale, dato che una delle due auto ha invaso l’altra corsia. Malgrado i soccorsi del 118, i tre sono stati estratti dalle lamiere e dichiarati morti sul posto. Gli accertamenti sono ancora in corso. Indagano i Carabinieri.

Ad Anguillara Sabazia, invece, un’auto con a bordo due ragazze è finita fuori strada schiantandosi contro un albero la notte scorsa intorno alle 2,30 al km 16,300 di via braccianese Claudia. Sul posto i vigili del fuoco che hanno estratto le due giovani, una ventenne morta sul colpo, che era alla guida della vettura, e l’amica di 18 anni che è stata trasportata in elisoccorso al Gemelli in gravi condizioni. La salma della 20enne è stata trasferita al Verano per l’autopsia.

Una donna di 52 anni e sua figlia di 28 anni sono morte ieri sera in un incidente stradale a S.Gregorio di Veronella nel Veronese. Mentre un 16enne ha perso la vita nel Catanese, intorno alle 4.30 della scorsa notte. Altri tre giovani sono rimasti feriti. I quattro erano su una Fiat Punto, guidata da un 18enne. Il mezzo si è schiantato contro un muretto della strada provinciale 24. Il 16enne è morto dopo esser stato sbalzato fuori dall’auto.

Ultime News

Articoli Correlati