Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Ilva, Mittal conferma i 4700 esuberi

I sindacati proclamano lo sciopero per il 10 dicembre. Il ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli, si è detto «molto deluso. Si passerebbe infatti dai 10.789 occupati nel 2019 ai 6.098 del 2023.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

4700 gli esuberi denunciati da Arcelor Mittal nel nuovo piano industriale 2020- 2024 presentato ieri al Mise. Si passerebbe infatti dai 10.789 occupati nel 2019 ai 6.098 del 2023.

È quanto avrebbe detto l’ad Lucia Morselli nel corso della trattativa al Mise. Immediata la reazione dei sindacati che hanno proclamato lo sciopero per il 10 dicembre.

Il ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli, si è detto «molto deluso. Oggi speravo che l’azienda facesse qualche passo avanti ma non è stato così. Però noi siamo molto cocciuti e staremo al tavolo per arrivare all’obiettivo finale che non è quello di chiudere lo stabilimento».

Patuanelli ha aggiunto: «Tra venerdì e lunedì governo presenterà un suo piano industriale».

 

Ultime News

Articoli Correlati