Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Venerdì sciopero generale, a Roma si fermano anche le partecipate del Comune

Il Codacons ha deciso infatti di aderire formalmente alla protesta dei lavoratori contro lo stato disastroso della città e per chiedere il commissariamento urgente della sindaca Virginia Raggi.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Un venerdì nero in tutt’Italia per lo sciopero generale di ferrovie, aerei, trasporto pubblico e scuole. La situazione più critica a Roma, dove incroceranno le braccia anche le aziende partecipate da Roma Capitale.

Venerdì mattina è prevista anche una manifestazione in Campidoglio. Uno sciopero, quello romano, al quale parteciperanno per la prima volta anche i consumatori parteciperanno allo sciopero generale indetto a Roma dai sindacati.

Il Codacons ha deciso infatti di aderire formalmente alla protesta dei lavoratori contro lo stato disastroso della città e per chiedere il commissariamento urgente della sindaca Virginia Raggi.

E proprio la sindaca, nel giorno in cui Luigi Di Maio annuncia che è pronto il ddl per attribuirle poteri speciali come in tutte le città europee, ha rinnovato l’invito ai sindacati di revocare lo sciopero generale delle partecipate previsto per venerdì.

 

Ultime News

Articoli Correlati