Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Muore a 19 anni nella discoteca culto della techno-music

Un'immagine del “Jaiss”, la discoteca culto della musica techno dove ha perso la vita Erika Lucchesi
La ragazza, Erika Lucchesi, ha avuto un malore alle 4 del mattino nel “Jaiss” di Vinci, nei pressi di Empoli. Tra le ipotesi, quella di un’assunzione di droga con alcol
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Aveva 19 anni: è morta stanotte in discoteca, dopo aver accusato un malore, forse provocato da una miscela di alcol e droga. Si chiamava Erika Lucchesi, di Livorno. La tragedia è avvenuta al “Jaiss”, locale che si trova a Vinci, in provincia di Firenze, e che proprio ieri sera aveva riaperto dopo un periodo di stop. Il pm Fabio Di Vizio ha disposto l’autopsia, che dovrà chiarire, assieme agli esami tossicologici, le cause del decesso.

La ragazza ha accusato un malore intorno alle 4 della notte fra sabato e domenica. Alle 4.13 è partita una chiamata al 118. Ma i tentativi di rianimazione nella discoteca sono stati vani. Sul posto è subito arrivata anche la madre della giovane, che alla notizia ha accusato un malore.

Il “Jaiss”, ubicato nel comune di Vinci ma vicinissimo a Empoli, è un locale di musica techno molto in voga negli anni ’90. La procura di Firenze ne ha disposto il sequestro probatorio. È in corso, da parte dei carabinieri e del reparto scientifico, una ricostruzione della serata della ragazza, anche attraverso le immagini delle telecamere del locale e le testimonianze degli amici che hanno passato con lei la nottata nel locale.

Ultime News

Articoli Correlati