Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Camilleri, «Condizioni stazionarie ma critiche»

Lo scrittore ancora in prognosi riservata
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«La forte fibra del paziente sta consentendo di proseguire come programmato l’iter diagnostico- terapeutico, con l’intento di supportare e stabilizzare la funzione degli organi vitali». È quanto riferisce Roberto Ricci direttore della Dea, dipartimento emergenza e accettazione, dell’ospedale Santo Spirito di Roma sulle condizioni dello scrittore Andrea Camilleri spiegando che «sono stazionarie ma sempre critiche. La prognosi rimane riservata».

 

Ultime News

Articoli Correlati