Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Usa, madre e figlio cambiano sesso insieme: ora sono padre e figlia

L'incredibile storia di Erica e Corey Maison: per la prima volta un genitore e suo figlio modificano contemporaneamente la propria identità sessuale
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Qualche giorno fa, Erica e Corey Maison, oggi rispettivamente padre e figlia, hanno raccontato la loro storia al programma australiano 60 minutes. E la storia iniziava con Erica e Corey che erano rispettivamente madre e figlio. Per la prima volta, un genitore e suo figlio stanno cambiando la propria identità sessuale assieme, facendosi forza l’uno con l’altra, condividendo il loro percorso attaverso Instagram sotto l’hashtag #ThisIsWhatTransLookLike.

 Originari di Detroit, i Maison sono una famiglia numerosa con cinque figli. Fin da piccolo Corey sembrava differente ai fratelli e alle sorelle. “Corey si è sempre sentita una bambina, nonostante fosse nata in un corpo da maschio”, racconta Erica un anno e mezzo fa, “sin dall’età di due anni portava i vestiti delle sue sorelle maggiori. A dieci anni mi ha chiesto di poter mettere i tacchi in pubblico. Le risposi di farlo e di prepararsi ai commenti, qualcuno avrebbe potuto prenderla in giro. Da allora è stato sempre così”. Resistendo al bullismo dei coetanei a scuola, agli adulti che ridevano di lei, ai maestri che la apostrofavano in quanto maschio, alle restrittive leggi del North Carolina sui diritti LGBT, nel 2014 Corey legge la storia di Jazz Jennings, la prima teenager transgender. 

“Quando l’ho vista, ho detto a mia madre: o mio Dio, questa sono io. Io sono una ragazza!” spiega Corey con un video su youtube da 300mila visualizzazioni in cui narra le tappe della propria presa di coscienza senza parlare, solo alternando dei foglietti scritti a mano. 

Da allora Corey Maison è diventata un’icona della lotta per i diritti transgender e nel 2015 un video divenuto virale ritrae la madre Erica che regala alla figlia la sua prima dose di ormoni femminili. E fino a qui, siamo al resoconto classico della lotta per la propria sessualità che molti transgender portano avanti. Ma l’eccezionalità della famiglia Maison si rivela un anno fa, quando la madre Erica, incoraggiata dalla fermezza e risolutezza di sua figlia Corey, decide di cominciare anch’essa il cambio di sesso. “Molte volte pensavo di volere un cancro al seno per dover affrontare una mastectomi” spiega al programma 60 minutes Eric Maison. 

Adesso Eric (un tempo Erica) e sua figlia Corey (non ha cambiato nome) stanno portando avanti insieme le cure ormonali per essere ciò che sentono di essere. “Inizialmente, dopo la decisione e la discussione con la mia famiglia” dice Eric, “ho provato sollievo, ma subito dopo terrore. Terrore per ciò che il futuro mi avrebbe riservato, per la mia famiglia e i miei cinque figli. Paura per come sarei diventato”. 

Eppure, nonostante la “singolarità” della propria storia, la famiglia Maison sembra essere più unita che mai. “Mi sono innamorato della persona. Era bella come donna ma ugualmente bella interiormente” afferma Les Maison, marito di Eric Maison, “finchè Eric si sentirà bene col suo aspetto, starà bene anche nel suo cervello” conclude Les. 

Adesso i Maison dovranno affrontare un periodo duro, sotto l’egida di Donald Trump. Ma se Eric è passato per cinque gravidanze prima di prendere la decisione di cambiare sesso, be’ allora forse l’era Trump sarà solo un alito di vento. 

Ultime News

Articoli Correlati