Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Wikileaks: “Nel 2012 la Cia ha spiato i candidati all’Eliseo “

Il sito di Julian Assange rivela i documenti che mostrano come l'intelligence Usa abbia controllato i partiti e i candidati alle persidenziali francesi di 4 anni fa. E annuncia nuove rivelazioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La Cia spiò le elezioni presidenziali francesi del 2012, quelle che portarono alla sconfitta del presidente in carica Sarkozy e alla vittoria del socialista Hollande. Lo rivela WikiLeaks in una serie di documenti resi noti assieme a La Repubblica e alle testate francesi Mediapart e Libération. Attraverso sistemi elettronici di controllo delle comunicazioni lo spionaggio Usa tenne sotto controllo tutti i candidati da Nicolas Sarkozy a Francois Hollande a Marine Le Pen.

Questa attività segreta di monitoraggio di un importante processo elettorale viene svelata dall’organizzazione di Julian Assange, come anticipazione di un nuovo più vasto dossier con nuove rivelazioni sulle operazioni della Cia. Già due anni fa, WikiLeaks aveva rivelato un attività di sorveglianza da parte della Nsa,l’agenzia Usa che controlla le comunicazioni a livello planetario, contro tre presidenti francesi: Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e Francois Holland nell’arco di dieci anni.

Ultime News

Articoli Correlati