Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Orrore sull’A4, brucia il bus della gita: 16 ragazzi morti

L'autobus che tornava in Ungheria ha preso un pilone e poi è andato a fuoco
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sono almeno 16 le persone morte nell’incendio di un bus ungherese che ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone sulla A4, vicino allo svincolo di Verona Est. A bordo vi era una comitiva di ragazzi, 55 sembra, in gita.

Secondo le prime ricostruzioni l’incidente potrebbe essere stato causato da un problema a una ruota che poi potrebbe aver causato lo sbandamento fatale del pullman tra le ipotesi al vaglio della polizia stradale di Verona per fare chiarezza sulle cause dello schianto. Gli investigatori stanno vagliando diverse testimonianze, tra le quali quella di un camionista che una trentina di chilometri prima del luogo dell’incidente ha segnalato di aver visto una ruota del pullman avere qualche problema. Una segnalazione che, se confermata e al pari delle altre, potrebbe servire a rendere più chiaro quanto avvenuto.

Dopo il violento urto contro il pilone parte degli occupanti sarebbe stata sbalzata all’esterno mentre altri sarebbero rimasti bloccati all’interno del mezzo che andava a fuoco. I corpi sono in gran parte carbonizzati e questo rende particolarmente difficile le operazioni di identificazione delle vittime. Alcuni familiari sarebbero già in viaggio verso l’Italia.

I feriti più gravi, una decina, sono stati ricoverati negli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma.

Ultime News

Articoli Correlati