Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Attentato all’ambasciata russa di Kabul: almeno 25 morti

attentato ambasciata russa Kabul
Secondo quanto si apprende, tra le vittime ci sarebbero anche due funzionari di Mosca. L'attacco suicida è stato rifeeito dall'agenzia Tass che ha ripreso un lancio di Al Jazeera
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sono almeno 25, tra cui due funzionari della sede diplomatica, i morti nell’attentato suicida che nella giornata del 5 settembre 2022, a Kabul ha preso di mira l’ambasciata russa. Lo riferisce la Tass citando Al Jazeera. Mentre un’altra agenzia russa, Ria Novosti, citando proprie fonti ospedaliere, parla di «almeno 10 morti».

L’attentato, secondo quanto precisato dal ministero degli Esteri russo, è avvenuto alle 10.50 ora locale (le 08.20 ora italiana) vicino all’entrata della sezione consolare dell’ambasciata, dove cittadini afghani erano in attesa per ricevere il visto per la Russia. Secondo l’agenzia Ria Novosti l’attentatore suicida ha azionato la carica esplosiva quando un diplomatico russo è uscito per rendere nota una lista di persone a cui era stato concesso il visto.

Attentato a Kabul, Mosca: «Attacco terroristico»

L’esplosione avvenuta a Kabul davanti a un cancello dell’ambasciata russa con un kamikaze saltato in aria dopo che la polizia gli ha sparato contro «è stato un attentato terroristico». Lo ha affermato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Ultime News

Articoli Correlati