Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Khaby Lame è cittadino italiano, oggi il giuramento a Chivasso

Il re di TikTok riceve la cittadinanza: un provvedimento simbolico a favore dello Ius Scholae
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

“Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato”. Con questa formula, l’influencer Khabane Serigne Lame da oggi è cittadino italiano e acquisisce i diritti concessi agli italiani. Il giuramento è stato pronunciato davanti all’ufficiale di stato civile e alla presenza degli assessori comunali Chiara Casalino e Fabrizio Debernardi, del Presidente del Consiglio Comunale Alfonso Perfetto e del consigliere comunale Domenico Barengo.

Al famoso tiktoker – forte di quasi 150 milioni di follower – è stata notificata copia del decreto del presidente della Repubblica che gli ha concesso la cittadinanza italiana lo scorso 8 giugno, pervenuto per via telematica al comune di Chivasso tramite la prefettura. Khaby è stato omaggiato da parte dell’amministrazione comunale di una copia della costituzione della Repubblica Italiana, della spilla della Città di Chivasso e di una riproduzione de “La vaccinazione nelle campagne” del pittore dell’Ottocento Demetrio Cosola.

Visibilmente emozionato, Khaby Lame non rinnega le sue origini nel quartiere popolare di via Togliatti tanto che a fargli compagnia, questa mattina, nel corso della cerimonia c’era un suo amico d’infanzia dello stesso rione. Il creator con più follower al mondo è stato citato pubblicamente nel recente discorso di insediamento del sindaco Claudio Castello che ha annunciato a breve l’approvazione della delibera grazie alla quale sarà concessa la cittadinanza onoraria ai nuovi nati, figli di stranieri residenti in città: un provvedimento simbolico per sollecitare il dibattito politico italiano a favore dello Ius Scholae.

Ultime News

Sponsorizzato

Articoli Correlati