Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Orban choc: «Gli ungheresi non vogliono mescolarsi con altre razze»

Allarme tra la comunità ebraica, il rabbino capo Róbert Frölich: «Esiste una sola razza umana, l’Homo sapiens sapiens»
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La comunità ebraica ungherese si è detta «preoccupata» e ha chiesto chiarimenti dopo che il premier ungherese Viktor Orban, nel suo tradizionale discorso estivo durante il festival di Tusvanyos in Romania, ha affermato che gli ungheresi «non vogliono mescolarsi» con altre razze. Parole che hanno allarmato l’Associazione delle comunità religiose ebraiche ungheresi (Mazsihisz).

«Sulla base delle nostre esperienze storiche e delle storie delle nostre famiglie, è importante chiarire e confrontarsi quando ci sono manifestazioni ambigue che riguardano la vita pubblica ungherese», ha dichiarato András Heisler, presidente di Mazsihisz, chiedendo un incontro con Orban, come riporta Nepszava. Anche il rabbino capo Róbert Frölich ha replicato ad Orban con un posto su Facebook, ricordando al premier ungherese che «esiste una sola razza umana, l’Homo sapiens sapiens».

«C’è un mondo in cui i popoli europei si mescolano con i non europei. Il mondo misto. Poi ci sono i popoli che vivono in Europa e che si sono mescolati tra loro. Ecco perché noi nel bacino dei Carpazi non siamo di razza mista, ma un misto di popoli che vivono nelle proprie case», aveva detto Orban contestando la «mescolanza di razze» che, invece, riguarda sempre di più l’Europa occidentale.

Ultime News

Articoli Correlati