Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Istanbul, accordo Kiev-Mosca sul grano. «Evitato l’incubo della fame nel mondo»

La cerimonia della firma dell'intesa si è tenuta alla presenza delle delegazioni russa e ucraina, del presidente turco Recep Tayyip Erdogan e del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’Ucraina firma l’accordo sull’export di grano con Onu e Turchia ma non con la Russia. Lo ha annunciato il consigliere della presidenza ucraina Mikhailo Podolyak, in vista dell’accordo raggiunto oggi a Istanbul che sblocca le esportazioni bloccate da mesi a causa della guerra.

Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu è nella città turca per sottoscrivere l’accordo come reso noto dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, chiarendo tuttavia che la Russia «non farà le cose in modo affrettato». Peskov ha poi citato le parole del presidente russo sull’importanza dell’accordo: «Putin ha detto che, sullo sfondo della crisi alimentare che si sta avvicinando, è molto importante sbloccare le rotte di approvvigionamento verso i mercati mondiali di fertilizzanti, cibo e grano». La cerimonia della firma dell’intesa si è tenuta alla presenza delle delegazioni russa e ucraina, del presidente turco Recep Tayyip Erdogan e del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres.

Ultime News

Articoli Correlati