Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Firmato il decreto: Khaby Lame sarà cittadino italiano

L’anticipazione arriva dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, che lo comunica via Twitter all’influencer più seguito di Tik Tok
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

«A breve sarai contattato dalle istituzioni locali per la notifica e il giuramento. In bocca al lupo». L’anticipazione arriva dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, che lo comunica via Twitter all’influencer fresco di record di contatti: oltre 142 milioni (142,4 per la precisione) di follower su TikTok.

«Caro Khaby Lame volevo tranquillizzarti sul fatto che il decreto di concessione della cittadinanza italiana è stato già emanato i primi di giugno dal ministero dell’Interno», conferma Sibilia. Ventidue anni, Khaby Lame è d’origine senegalese ma in Italia da quando aveva un anno, e intervistato da Repubblica ha lamentato che «non è giusto che una persona che vive e cresce con la cultura italiana per così tanti anni ed è pulito, non abbia ancora oggi il diritto di cittadinanza. E non parlo solo per me: il visto e magari la cittadinanza mi renderebbero le cose più facili, ma non sarei contento pensando a tutte quelle altre persone che magari sono anche nate in Italia e non hanno lo stesso diritto».

Il giovane senegalese 22enne di Chivasso (To), ha raggiunto la sua popolarità nel 2019 durante la pandemia trasmettendo in rete i suoi video muti e ironici da una casa popolare nel quartiere Borgo Sud Est della cittadina torinese, un alloggio Atc di via Togliatti dove ha vissuto con la sorella fino allo scorso anno. Il sorpasso è avvenuto questa mattina sulla regina del social e creatrice di un impero da milioni di dollari di fatturato, Charli D’Amelio (142,2 milioni).

Ultime News

Articoli Correlati