Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Bimbo ruba un ovetto Kinder, poi si pente e scrive una lettera: «Chiedo scusa»

A raccontarlo è un negoziante di San Marino, che ha ricevuto la lettera con dentro 10 euro per risarcire il danno. A scriverla un bambino svizzero di 12 anni
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Un bambino svizzero di 12 anni ha rubato un ovetto kinder da un negozio di San Marino e dopo essersi pentito a inviato una lettera di scuse con dentro 10 euro per risarcire il danno. Ne dà notizia direttamente il commerciante coinvolto, Danilo Chiaruzzi, gestore dell’Alimentare Chiaruzzi, pubblicando un post sui propri social con la fotografia delle lettera di scuse.

«Ormai non mi sorprende più nulla – scrive il negoziante su Facebook – con quello che abbiamo passato in questi anni, ma oggi mi sono ricreduto. Mi è arrivata una raccomandata dalla Svizzera, scritta a mano con all’interno 10 euro come lettera di scuse di un padre il cui figlio mi avrebbe rubato in gita un ovetto kinder. Sono rimasto allibito e questa dovrebbero leggerla tanti ragazzi che quotidianamente, per gioco o sfida mi rubano patatine caramelle o altro! Gli risponderò con una cartolina e un invito a tornare a trovarci pet stringergli la mano!».

Nella lettera di scuse, scritta in tedesco, e datata 3 giugno 2022 si legge «Caro signore o signora, mi chiamo Benjamin, ho 12 anni e vengo dalla Svizzera. Domenica 30 maggio sono entrato nel tuo negozio e visto che non avevo soldi ho rubato un “joy kinder” (2,10 euro). Mi dispiace molto e so di aver sbagliato. Per fare pace con Dio e con te ti do 10 euro come forma di compenso».

Ultime News

Articoli Correlati