Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

L’ambasciata Usa a Parigi: «Rischio disordini dopo il ballottaggio francese»

«I raduni spontanei nelle città di tutta la Francia dopo le 20 potrebbero diventare violenti», ha avvertito l’ambasciata
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’ambasciata degli Stati Uniti in Francia ha messo in guardia dai «raduni» che, dopo l’annuncio dei primi risultati del ballottaggio tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen, «potrebbero diventare violenti».

«I raduni spontanei nelle città di tutta la Francia dopo le 20 potrebbero diventare violenti», ha avvertito l’ambasciata. In una nota indirizzata ai propri cittadini, la rappresentanza diplomatica ha evidenziato il «rischio potenziale di disordini e scontri con la polizia» e ha esortato ad evitare i luoghi dove sono in programma grandi eventi.

L’ambasciata ha quindi invitato i suoi concittadini a evitare i luoghi delle manifestazioni. Tra quelle segnalate quella a Lione e quella prevista nella piazza della stazione a Strasburgo.

Al Campo di Marte, location scelta da Emmanuel Macron per la serata elettorale, sono già arrivati centinaia di sostenitori, sventolando bandiere della Francia e dell’Ue. Si sono assiepati davanti al palco allestito in mezzo ai giardini. Lo staff di Macron precisa che i fan saranno al massimo 3.000 quando Macron arriverà per il discorso, atteso verso le 21.15.

Ultime News

Articoli Correlati