Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

**Covid: Povia ha il virus e Cartabellotta ironizza citando suo brano, è polemica sui social**

Roma, 13 dic. (Adnkronos) - Un tweet inaspettato che ha fatto discutere e scatenato roventi polemiche sui social. E' quello del presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta che, su Twitter, ha commentato la notizia della positività al Covid del cantante Giuseppe Povia con la parodia di alcuni [...]
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Roma, 13 dic. (Adnkronos) – Un tweet inaspettato che ha fatto discutere e scatenato roventi polemiche sui social. E’ quello del presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta che, su Twitter, ha commentato la notizia della positività al Covid del cantante Giuseppe Povia con la parodia di alcuni versi di una sua canzone. “Finché i cretini fanno(eh)/Finché i cretini fanno(ah)/Finché i cretini fanno “boom”. #Povia”, ha scritto Cartabellotta sostituendo la parola ‘bambini’ della canzone originale con ‘cretini’, suscitando forti reazioni fra il popolo del web e facendo balzare in vetta ai trend topic gli hashtag #povia e #cartebellotta. Indignazione, sorpresa, critiche ma anche qualche levata di scudi che difende il sanitario.
“Auguri di pronta guarigione a Povia, sbeffeggiato da un medico a causa della sua positività. I medici condizionati da un certo furore ideologico possono continuare a lavorare se non sono in grado di assicurare pari dignità di trattamento a tutti i pazienti?”, scrive un utente. “Il fatto che persone critiche delle politiche dittatoriali risultino positive al Covid, non toglie nulla alla nobiltà delle loro idee”, aggiunge un altro. “In Italia -affonda un altro ancora- facciamo veramente pena in ogni campo. Medici che si mettono a fare i bimbiminchia di 14 anni sui social”.
Tra i commentatori del post, anche volti noti della politica e della tv. “Il Dott. Cartabellotta prende in giro Povia (che si è ammalato) usando le sue strofe. Legittimo. Ma, sempre secondo me, ironizzare su chi si ammala, no Vax o si Vax, non è cosa bella. Tanto più se fatto da una persona accreditata come esperto”, scrive Guido Crosetto. “Mi incuriosirebbe chiedere a Cartabellotta, che definisce Povia un cretino, e come tale merita di fare boom (perché ‘se la sarebbe cercata’),se anche un drogato o alcolizzato per lui meritano di fare boom”, aggiunge Hoara Borselli. Qualcuno difende Cartabellotta. “Ha solo citato una canzone di Povia”, scrive più di un utente. “Il mio tweet riprendeva solo il testo originale di una canzone di Povia. A seguire: Attacchi personali dai ‘soliti noti’; Tonnellate di insulti; Minacce di morte”, si è lamentato in un tweet successivo Cartabellotta.

Ultime News

Articoli Correlati