Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

New York, studente italiano ucciso in strada: era un ricercatore della Columbia

Davide Giri, dottorando della Columbia University di 30 anni, è rimasto ucciso in un accoltellamento in strada la scorsa notte. Fermato un 25enne
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Uno studente italiano di dottorato alla Columbia University, Davide Giri, è rimasto ucciso in un accoltellamento avvenuto la notte scorsa a New York. Lo riporta il Daily Beast citando la conferma del preside della Colombia University, Lee Bollinger. «Con grande dolore vi scrivo per condividere la tragica notizia che Davide Giri, uno studente di dottorato della School of Engineering and Applied Science, è rimasto ucciso in un attacco violento la notte scorsa nei pressi del campus», ha scritto in una mail inviata agli studenti della prestigiosa università newyorkese.

La polizia ha fermato un 25enne considerato responsabile dell’attacco, arrestandolo a Central Park mentre stava minacciando una terza persona con un grosso coltello da cucina: si tratterebbe di un membro della gang Evk, «Everybody Killas». Secondo la ricostruzione della polizia, lo studente italiano è stato accoltellato allo stomaco la notte scorsa poco prima delle 23 nel Morningside Park, ad Harlem, a pochi isolati dalla sua abitazione. Il giovane è poi morto durante il trasporto in ospedale. Circa 10 minuti il sospetto avrebbe attaccato e accoltellato un’altra persona, anche questa descritta come un «turista italiano» dai media newyorkesi. L’uomo, di 27 anni, è ricoverato in ospedale in condizioni descritte come stabili.

Ultime News

Articoli Correlati