Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Il Presidente del Consiglio di Stato Patroni Griffi: «Stupisce la reazione Anma»

Il Presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, interviene in replica alla nota dall'Associazione nazionale magistrati amministrativi (Anma)
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Il Presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, interviene in merito alla posizione espressa dall’Associazione nazionale magistrati amministrativi (Anma) e dichiara: “Stupisce la nota dell’associazione nazionale magistrati amministrativi (Anma). L’innesto di due membri di diritto (presidente aggiunto del CdS e Presidente più anziano dei Tar), proposto dall’emendamento al Senato non altera l’equilibrio tra le componenti Tar e Cds; ma ha la fondamentale funzione di allineare l’organo di autogoverno della Giustizia amministrativa al Csm e all’omologo della Corte dei Conti; entrambi composti da 3 membri di diritto e non da uno solo. Chi paventa rischi per l’indipendenza, vuole solo conservare il potere delle correnti sull’organo istituzionale. È il momento di lasciare da parte gli interessi di categoria e dimostrare responsabilità istituzionale”

Ultime News

Articoli Correlati