Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Calcio: membro consiglio Fifa, c’è ipotesi World League alternativa alla Superlega

Roma, 29 apr. (Adnkronos) - L'egiziano Hany Abo Rida, membro del consiglio Fifa, ha rivelato che l'organo di governo del calcio internazionale sta valutando la possibilità di lanciare una World League che riunisca le migliori squadre di tutti i continenti nei prossimi due anni. Questa opzione sarebbe [...]
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Roma, 29 apr. (Adnkronos) – L’egiziano Hany Abo Rida, membro del consiglio Fifa, ha rivelato che l’organo di governo del calcio internazionale sta valutando la possibilità di lanciare una World League che riunisca le migliori squadre di tutti i continenti nei prossimi due anni. Questa opzione sarebbe un’alternativa alla Superlega Europea e avrebbe quindi la partecipazione di club africani che volevano creare anche una nuova competizione continentale. La World League della Fifa starebbe valutando la possibilità di riunire i vincitori delle competizioni della Leghe a livello internazionale. “L’importante è che la Fifa e la African Football Confederation (Caf), insieme alle confederazioni di tutti i continenti, stiano lavorando all’organizzazione di una World League che consentirà a tre o quattro squadre africane di giocare contro il Liverpool e le squadre migliori del mondo. È la grande sfida che stiamo considerando per i prossimi due anni”, ha commentato Abo Rida alla televisione egiziana.
Il nuovo presidente della Caf, il sudafricano Patrice Motsepe, ha accresciuto il suo interesse per l’organizzazione della Superlega africana. “Organizzare la Superlega africana è solo una proposta, poiché l’industria del calcio è una grande questione finanziaria. Si sta discutendo”, ha detto Abo Rida. Il 67enne egiziano, che è anche membro del Comitato Esecutivo della Caf, era presidente della Federcalcio egiziana ma si è dimesso a seguito dell’inaspettata eliminazione della squadra dalla Coppa d’Africa 2019 negli ottavi di finale. Abo Rida ha confermato che la Coppa d’Africa 2021 si giocherà come in programma il prossimo gennaio in Camerun nonostante la pandemia, e sottolinea che non c’è alcuna intenzione di rimandarla: “Stanno lavorando per sviluppare la loro infrastruttura, perché è molto importante. Tutti i paesi africani giocano il torneo ogni due anni. Confermo che si giocherà secondo i piani”.

Ultime News

Articoli Correlati