Il Dubbio di oggi

Il Dubbio del lunedì

Caro Belpietro, gli avvocati difendono i diritti di tutti. Anche i tuoi

LA Verità
L'articolo della Verità contro il corso del Cnf sui diritti delle minoranze, compresi migranti e Lgbtq
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sospettavamo da tempo che la Verità, il giornale diretto da Maurizio Belpietro, non fosse particolarmente sensibile ai diritti. Soprattutto a quelli delle persone lgbtq e dei migranti. Ma questo non ci riguarda: siamo in democrazia, siamo fan sfegatati della libertà di stampa e anche della libertà di scrivere stupidaggini. Di più: ricordate Voltaire? «Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu lo possa dire». Ecco, noi del Dubbio la pensiamo esattamente così e in nome della libertà di espressione siamo pronti a difendere anche il più “sbracato” dei titoli di qualsiasi giornale.

Ma l‘attacco che la Verità ha scagliato contro il corso del Cnf sui nuovi diritti – compresi i diritti dei migranti e delle persone con diverso orientamento sessuale – è troppo anche per noi. Insomma, chi se non gli avvocati – gli alfieri della difesa dei diritti di chiunque, anche di quelli di Belpietro – dovrebbe occuparsi della difesa della dignità delle minoranze? Ma la risposta migliore è arrivata dal corso stesso, che ha fatto il pienone, e dal professor Guido Alpa che nel corso della sua bellissima lectio magistralis (un estratto lo trovate sul Dubbio di venerdì) ha ricordato una cosa che non dovremmo mai dimenticare: “I diritti non sono mai dati per sempre, ma devono essere riconquistati giorno per giorno”.

Ultime News

Articoli Correlati